Grulli Pietro

  • Cremona, 16 giugno 1831 - 21 ottobre 1898
  • Figlio di Luigi, macellaio, e di Giuditta Sartori, dopo aver lavorato presso una fabbrica di'organi e pianoforti di Cremona, da autodidatta iniziò da solo a restaurare anche strumenti ad arco e costruire violini, apprezzati in Italia e in tutta Europa. Fu uno dei pochi liutai di Cremona del suo periodo, contemporaneo di Giuseppe Beltrami. Fu premiato dal Ministero di Agricoltura e Commercio all'Esposizione di Cremona del 1880 e all'Esposizione di Arezzo del 1882, poi all'Esposizione Nazionale di Torino del 1884 e a quella di Cremona del 1892.
  • Cavalli, 1898

creato:giovedì 8 marzo 2012
modificato:giovedì 7 ottobre 2021