Pittore fiammingo

1500 (inizi) - I patimenti di Giobbe

Nell'affollato dipinto compare un duo di suonatori di zampogna e ribeca

La ribeca ha il corpo monoblocco leggermente arcuato con cavigliere a falce terminante con una testa di felino. La tavola armonica ha due fori di risonanza a C con le estremità rivolte all'interno e il ponticello che attraversa tutta la larghezza sostiene le due corde fissate all'estremità inferiore del corpo.

La zampogna, con piccola sacca, è munita della sola canna melodica.

  • Cremona, Museo Civico "Ala-Ponzone"
  • Buono
  • n. 268
  • 1500 (inizi)
  • 167 x 260 cm
  • Dipinto su tela
  • Tempera
  • Legato Ala Ponzone 1842
  • 1948, Firenze: Mostra d'arte fiamminga dei secoli XV e XVI
  • Burckhardt 1879; Dülberg 1907; Reinach 1918; Salmi 1929-30; Camelli 1930 (II); Ragghianti 1948; Puerari 1951; Denis 1952; Vandenbroeck 1982; Wolfthal 1989; Collobi Ragghianti 1990; Borsatti 1992; Borsatti 1997; Rossi 1998; Jansen - Meijer - Squellati Brizio 2001-2002; Rossi 2003