Camillo Boccaccino, Cremona, 1505 - 1546

1535/37 - Trofeo con strumenti musicali

Gli strumenti musicali, una viola da braccio e un liuto, sono dipinti alla sommità della decorazione del pilastro.

La viola da braccio a tre corde (violino ?) somiglia nel profilo del corpo a quello dell'Assunzione di Soncino, ma ha il corpo con punte sporgenti alle CC e le ombreggiature sembrano mostrare una bombatura della tavola armonica che inizia lontana dai bordi; i fori di risonanza sono a C; la cordiera è forse esageratamente triangolare; il ponticello a sgabello, posizionato molto al di sotto dei fori di risonanza, ha i piedini molto allargati verso l'esterno. La tastiera è provvista di tasti, probabilmente legati di minugia, e il cavigliere è a falce con terminazione a riccio. I 3 piroli hanno la pastiglia cuoriforme con perlina posta fra i due lobi.

Del liuto sono visibili il guscio a doghe di legno scuro, il dorso del manico con tasti allacciati e il cavigliere con 4 piroli, che fanno presumere un'armatura a 5 cori.

  • Cremona - Chiesa di S. Sigismondo, pilastro sud dell'abside
  • 1535/37
  • dipinto murale
  • affresco
  • buono
  • Gianpaolo Gregori
  • Gregori 2000

creato:giovedì 22 marzo 2012
modificato:martedì 7 aprile 2020